1 Giugno 2020, prove generali di ripartenza

Gent.mi,
in questi mesi, nei quali abbiamo vissuto momenti drammatici, catapultati in una situazione di vita mai vissuta prima, abbiamo cercato di restare uniti “socialmente”, abbiamo operato delle scelte difficili, tuttavia con la certezza di non mollarci mai…
La pazienza, la speranza, la fiducia e la voglia di farcela, che da sempre contraddistinguono un vero sportivo, sono stati la chiave per affrontare e superare i “passaggi più critici”.
Adesso, attraversata la fase acuta dell’emergenza coronavirus, è necessario “progettare” la ripartenza!
Vorrei un attimo della Vostra attenzione per dirVi:
“grazie” per aver resistito insieme a noi,
“grazie” a chi ci ha permesso di non perderci,
“grazie” a chi momentaneamente è a casa e ci aspetta per incominciare il nuovo anno sportivo con l’entusiasmo di sempre,
“grazie” a coloro i quali ci stanno sostenendo per gestire al meglio le attività,
“grazie” a chi vorrà garantire sempre e comunque massima professionalità e tempestività per tutte le problematiche e tutte le richieste che si presenteranno in questo periodo concitato ed eccezionale.
Ora l’obiettivo più importante è tutelare la salute di tutti noi, negli ambienti che frequentiamo: per questo chiedo a tutti Voi di aiutarci quotidianamente per far sì che lo sport che tanto amiamo riparta in sicurezza, ottemperando alle disposizioni sanitarie.

Buone “prove di ripartenza” a tutti!

Massimo Donadei