INARRESTABILI, ANCHE CS BRINDISI FINISCE KO

Inarrestabile. La Baux Mediterraneo Taranto non si ferma più. Anche il Centro Sport Brindisi si è arreso per 6-16 al momento d’oro della compagine allenata da Paolo Baiardini, che ha conquistato il quarto successo consecutivo: la rimonta dell’ultimo periodo ha portato gli arancioblù al quarto posto in graduatoria, alle spalle dell’accoppiata di vetta Salerno-Volturno e del Nuoto 2000 Napoli.

Il match con la formazione brindisina, disputato allo Stadio del Nuoto di Bari, è stato a senso unico sin dalle prime battute. Pronti via, Conte e Mercaldi hanno subito messo le cose in chiaro scattando sullo 0-2. La reazione dei padroni di casa è stata subito sopita dagli stessi protagonisti (1-4): ancora Mercaldi e Selim hanno permesso, con le loro reti, di chiudere la prima frazione sul 2-6.

Il canovaccio non è cambiato nel secondo periodo: Giannuzzo e una doppietta di Selim hanno fatto accrescere il distacco a +6 (3-9) a metà gara. Mercaldi, Bando e Conte hanno marchiato la propria presenza nel terzo tempo, chiuso sul 5-12 e segnato dal tentativo di “resistenza” dei padroni di casa. Ma l’onda lunga della Baux Mediterraneo ha prodotto l’ennesima accelerazione nel finale di gara, con i gol conclusivi di Mercaldi, Giannuzzo, Selim e Lusso. Top scorer della giornata sono stati Selim e Mercaldi con 5 reti.

Il tecnico Paolo Baiardini non nasconde la propria soddisfazione: «Finiamo bene il girone d’andata, con una partita solida e convincente, mai in bilico. Con una striscia di quattro vittorie consecutive certifichiamo la crescita costante dei ragazzi, ai quali faccio i complimenti. Il lavoro, il sacrificio e la determinazione spesso vengono ripagati. Ma ora è importante non sentirsi appagati e cercare di colmare il gap con le squadre davanti a noi, senza sottovalutare chi ci insegue. Ripartiamo con una consapevolezza maggiore e con la volontà di migliorare ancora».

Anche il direttore sportivo Massimo Donadei indirizza un plauso a ragazzi e staff tecnico. «I risultati ottenuti – sottolinea – ci stanno ripagando delle scelte compiute dalla società, che ha deciso di puntare sul proprio vivaio e su un tecnico in grado di saper “parlare” ai giovani. Avanti così, restando con i piedi per terra».

Il “sette” jonico tornerà in acqua tra le mura amiche sabato 14 aprile alle 20.30: al Mediterraneo Village arriverà la Sport Project.

Il tabellino
CENTRO SPORT BRINDISI-BAUX MEDITERRANEO TARANTO 6-16 (2-6, 1-3, 2-3, 1-4)
CENTRO SPORT BRINDISI: Fera, Atzori 1, Valentini, Lacitignola 1, Pascazio 1, Battista 2, De Palma, Sasso 1, Catacchio, Introna, Insalata, Liberti, Fusco.
BAUX MEDITERRANEO TARANTO: Busco, Doveri, Mercaldi 5, Conte 2, Giannuzzo 2, Bando 1, Renna, Orlando L., Musciagno, Apicella, Selim 5, Lusso 1, Orlando C. All. Baiardini
Arbitro: Zizza

PALLANUOTO: U. 13, TRASFERTA VITTORIOSA CON L’AIRON CLUB

Successo convincente per la Baux Mediterraneo U.13. I “baby” allenati da Mattia Di Noi hanno sconfitto l’Airon Club nella vasca dello Stadio del Nuoto di Bari con un roboante 8- 13, nella sesta giornata del torneo di categoria. «Abbiamo colto un risultato davvero positivo – spiega il coach – perché abbiamo avuto problemi di formazione tra malattie e infortuni. Siamo partiti subito a spron battuto portandoci sul 2-7, poi abbiamo subito l’ovvio ritorno dei padroni di casa. Sono molto soddisfatto, stiamo crescendo».